Cerimonie di premiazione attività 2017

Milano 5 Novembre 2017

Novembre tempo di premiazioni!

Come consuetudine, terminata la stagione agonistica, è tempo di riconoscimenti agli atleti che durante l’anno hanno contribuito a dare lustro all’attività agonistica di ogni livello, dai Comitati Provinciali a quelli Regionali.

Per quanto riguarda la Regione Lombardia, fra i primi Comitati Provinciali che renderanno onore agli atleti da loro affiliati e che hanno conseguito risultati di rilievo, troviamo il Comitato Provinciale di Monza, presieduto da Marino Valtorta, e quello di Milano con a capo Valter Cozzaglio, che renderanno omaggio agli atleti delle categorie agonistiche e a quelli del settore amatoriale-cicloturistico.

Non a caso questi due Comitati, una volta uniti sotto un’unica bandiera, sono stati fra quelli che più si sono adoperati per iniziare l’opera di ricostruzione del settore Amatoriale in ambito Federciclismo.

Si deve all’allora Comitato Provinciale di Milano con il costituendo Comitato di Monza, la nascita della prima Consulta Territoriale a livello provinciale, che riuniva al proprio tavolo, oltre alla FCI anche gli altri Enti operanti sul territorio.

Da questo primo “esperimento” è nata poi la Consulta Regionale, divenuta poi Assise, che negli anni ha partorito varie iniziative che sono andate nel senso del dialogo fra Enti diversi, portando finalmente all’azzeramento delle varie iniziative tendenti alla limitazione della partecipazione degli atleti alle gare sotto le varie egide.

L’opera di razionalizzazione dei vari calendari è ancora in corso, ma da queste due realtà è arrivato il primo vero cambio di mentalità da parte Federale verso il mondo amatoriale, cosa che pian piano sta dando i propri frutti in termini di immagine della Federciclismo presso questo Mondo, ed in termini di attività, segnatamente per quanto riguarda il numero delle gare organizzate.

Se all’inizio dell’esperienza le gare targate FCI in Lombardia si potevano contare sulle dita di una mano, ora il numero delle manifestazioni è in lenta ma continua crescita, sia come numero che come qualità: il lavoro da fare per arrivare ad un calendario che copra tutte le settimane della stagione agonistica è ancora lungo e difficile, ma il trend è sicuramente positivo: le gare organizzate sotto egida FCI devono necessariamente rispettare tutti i regolamenti sportivi e non, e questo a volte spaventa chi si cimenta nell’organizzazione, ma le varie strutture Provinciali, e quella Regionale sono a piena disposizione e supporto per semplificare il lavoro delle società più intraprendenti.

L’esperienza Lombarda poi è diventata da modello per il resto d’Italia, tanto che l’ex responsabile del settore amatoriale Regionale, Gianantonio Crisafulli è stato eletto, nelle ultime consultazioni, nel Consiglio Federale Nazionale, dove contando sull’esperienza maturata ha dato una netta accelerata anche a livello Nazionale.

Oltre alle premiazioni Provinciali, che per la Provincia di Monza si terranno presso l’Auditorium della BCC di Carate Brianza (MB) alle ore 15 di Sabato 18 Novembre 2017, e per la Provincia di Milano presso l’Oratorio San Luigi di Canegrate (MI) alle ore 10 di Domenica 19 Novembre 2017, la settimana successiva Domenica 26 Novembre 2017 alle ore 10, si terrà la festa del ciclismo amatoriale Lombardo presso il Teatro di via Vittorio Veneto a Novate Milanese (MI), dove verranno premiati i numerosi titolati a livello Internazionale e Nazionale, che con i loro successi hanno portato la Lombardia in vetta alla graduatoria Nazionale: a loro ed alle loro società di appartenenza va il ringraziamento di tutto il Comitato Regionale Lombardo, e soprattutto dalla Commissione Amatoriale Regionale.

Scarica qui l’elenco dei premiati della Provincia di Monza

Scarica qui l’elenco dei premiati della Provincia di Milano

Scarica qui l’elenco dei premiati del Settore Amatoriale Lombardo

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi