• Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere informato sulle iniziative della Struttura Amatoriale della Federciclismo Lombardia

Vignate da record, ecco i protagonisti!

20 settembre 2020, Milano – Partecipazione record per il secondo Trofeo Effebi svoltosi a Vignate (Mi) domenica 20 settembre, con l’organizzazione di Team Thoro Bicycles ASD e sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana: sono stati 106 i partenti della prima prova, riservata alle categorie femminili e a quelle maschili dalla M5 alla M8, e 134 quelli invece della seconda partenza, riservata alle fasce dalla ELMT fino alla M4.

La partenza della prima gara è stata data alle 8.30 e a prendere piede è stata una fuga di sei unità che però, all’ultimo giro, è stata ripresa dal plotone. Una caduta nel finale ha coinvolto solo pochi atleti e lo sprint ha premiato Carlo Capitelli (Autoberetta VC Pontenure) tra gli M5, Giovanni Codenotti (LC Jolly Wear) tra gli M6, e Vittorio Benedetti (Cicli Benedetti) tra gli M7.

La seconda gara ha preso il via alle 10.30 ed è stata caratterizzata da un’andatura sostenuta, che non ha consentito a nessuno di avvantaggiarsi sui rivali. Anche in questo caso la prova si è risolta con una volata di gruppo e, salvo una caduta all’ultima curva, che ha interessato poche unità, è stato un folto plotone a presentarsi sulla dirittura di arrivo per disputarsi la vittoria: ad avere la meglio per la fascia ELMT-M1-M2 è stato Luca Bonaiti (RT96), mentre tra gli M2 si è imposto Daniele Passi (LC Jolly Wear); tra gli M3 vittoria di Alessio Pizzagalli (Bindella) e tra gli M4 di Fabio Capra (Cicli Chiodini).

Le graduatorie complete sono disponibili a questi due link:
M5-M6-M7-M8-Donne
ELMT-M1-M2-M3-M4

La gara era valida come seconda tappa del Campionato Provinciale di Milano FCI: clicca qui per le classifiche aggiornate

La prova di Vignate era anche la terza frazione del Giro di Lombardia – System Cars: clicca qui per le classifiche aggiornate

Il prossimo appuntamento per i ciclisti lombardi sarà il primo Trofeo Casati – Memorial Clara Casati Colombo a Rescaldina (Mi) che, il 26 settembre, sarà valido per l’assegnazione del titolo di Campione Regionale FCI.

Il 2° Trofeo Effebi verso il tutto esaurito!

18 settembre 2020, Milano – E’ un alto gradimento quello riscontrato per la seconda edizione del Trofeo Effebi che si svolgerà domenica 20 settembre a Vignate (Mi), organizzato da Team Thoro Bicycles ASD e sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana: le iscrizioni all’evento infatti sono state veramente tante e il numero di partecipanti è ormai prossimo al limite massimo di 140 partenti per ciascuna delle due partenze, imposto per ragioni di sicurezza.

Gli ultimi posti disponibili potrebbero esaurirsi così già nella giornata di oggi, venerdì 18 settembre, con le iscrizioni che potrebbero così chiudersi anticipatamente rispetto al termine originariamente previsto, ovvero le ore 17.00 di sabato 19 settembre. Ovviamente il raggiungimento del numero massimo di iscritti non consentirà nemmeno le iscrizioni in loco. Verrà comunque data comunicazione per l’eventuale chiusura anticipata.

«Abbiamo suggerito all’organizzazione di contenere il numero di atleti per ogni partenza – spiega Gianluca Londoni, coordinatore per l’attività amatoriale FCI in Lombardia – perché riteniamo sia preferibile avere qualche partecipante in meno, ma garantire a tutti la massima sicurezza, per quanto il tracciato di gara si sviluppi su strade ampie e ben asfaltate. Thomas Pezzoli (fondatore di Thoro Bicycles, ndr) si è subito trovato d’accordo con questa visione, puntando ad uno standard qualitativo della gara elevato. Riteniamo ci siano tutti i requisiti per far gareggiare tanti appassionati senza esporli ad inutili rischi, come dovrebbe sempre essere.»

Il secondo Trofeo Essebi sarà valido come terza tappa del Giro di Lombardia – System Cars e come seconda prova del Campionato Provinciale Milanese FCI.

Tutte le informazioni sono disponibili sulla locandina dell’evento.

Per iscriverti clicca qui.

Appuntamento a Vignate con la terza tappa del Giro di Lombardia – System Cars!

16 settembre 2020, Milano – Il Giro di Lombardia – System Cars 2020 entra nel vivo e, dopo il successo delle prime due tappe, aspetta i suoi partecipanti a Vignate (Mi) per il secondo Trofeo Effebi, organizzato da Team Thoro Bicycles ASD, diretta da Thomas Pezzoli, già campione italiano elite su strada nel 2000 e quindi imprenditore di successo nel mondo del ciclismo, con i telai Thoro Factory Bicycles costruiti con tutta l’attenzione che contraddistingue un vero appassionato delle due ruote.

La gara sarà valida anche come seconda prova del Campionato Provinciale di Milano FCI, e vedrà gli atleti sfidarsi sul tracciato di gara di 15 km, da ripetere quattro volte. Il percorso filante è disegnato su strade ampie e ben asfaltate, contribuendo così alla miglior sicurezza per i partecipanti, insieme a tutti gli altri presidi di tutela che da sempre sono il marchio distintivo dell’attività svolta sotto l’egida federale in Lombardia.

Domenica 20 settembre il ritrovo è fissato in via Rivoltana 53 a Vignate, proprio presso la sede Thoro Factory Bicycles, a partire dalle 7.30.
La prima partenza, dedicata alle categorie maschili M5-M6-M7-M8 e a tutte le categorie femminili, avverrà alle 8.30, mentre le categorie ELMT-M1-M2-M3-M4 partiranno alle ore 10.30.

La giornata si concluderà con le ricche premiazioni che gratificheranno i protagonisti dell’evento.

Le iscrizioni dovranno pervenire entro le ore 17.00 di sabato 19 settembre, tramite il sito www.amatorilombardia.it, ove è possibile scaricare anche l’autodichiarazione necessaria per accedere alla segreteria, secondo le norme anti-Covid19.

Per velocizzare le procedure di accredito e di punzonatura, si raccomanda a tutti i partecipanti di stampare e compilare preventivamente tale documento, così da evitare code e quindi possibili assembramenti.

Si ricorda altresì che per l’accesso alla segreteria sarà necessario igienizzare correttamente le mani, sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea, che dovrà essere inferiore a 37,5° C, e indossare la mascherina. Per l’accesso al campo di gara da parte degli atleti si richiama all’obbligatorietà degli occhiali.

Tutte le informazioni sono disponibili sulla locandina dell’evento.

Foto: la sede Thoro Factory Racing di via Rivoltana 53 a Vignate

Successo per la cicloscalata Almenno San Bartolomeo-Roncola!

12 settembre 2020, Almenno San Bartolomeo (Bg) – Più di cento partecipanti hanno onorato al meglio la cicloscalata da Almenno San Bartolomeo a Roncola Alta di sabato 12 settembre, decretando il successo dell’evento promosso dal Team Moretti, valido come seconda tappa del Giro di Lombardia – System Cars, e come 13° Trofeo Bruno Pievani, 9° Memorial Paolo Zenoni e 7° Memorial Claudio Lussana.

La prova, la seconda svoltasi nella provincia di Bergamo dopo la gara di Fornovo del 6 settembre, traccia un chiaro segnale per la ripresa dell’attività ciclista in una delle province più colpite dalla Covid-19, ed è un rinnovato segnale per come sia possibile contemplare anche lo sport nel rispetto ossequioso dei protocolli delle norme anticontagio, magistralmente rispettate grazie al coordinamento del settore amatoriale del Comitato Regionale FCI della Regione Lombardia.

Non ha voluto mancare all’evento Gianantonio Crisafulli, consigliere federale originario delle terre bergamasche, latore di un plauso alla macchina organizzativa condotta dal Team Moretti, con il supporto del Team Breviario e l’esperienza coordinativa di Gianluca Londoni, coadiuvato da Christian Coladangelo e Gianluca Piazzai. Un sentito ringraziamento è stato rivolto anche al Comitato FCI di Bergamo, ed in particolar modo a Claudio Mologni, per la riuscita dell’evento.

Presenti alla manifestazione anche le famiglie Pievani, Zenoni e Lussana, in ricordo dei cari prematuramente scomparsi ai quali è andato un sincero ed affettuoso pensiero da parte di tutti i partecipanti, che con la loro fatica nel corso dell’ascesa verso Roncola Alta hanno reso un omaggio sportivo a tre atleti cui era dedicato l’evento.

Il via è stato dato puntualmente alle ore 15.00 e la gara, valida come Campionato Lombardo della Montagna FCI per le categorie Master in competizione, si è subito infiammata all’abbrivio della salita.

L’ascesa di circa 9 km verso Roncola Alta ha sgranato i ranghi del gruppo e delineato in modo netto le graduatorie delle varie categorie: tra gli ELMT si è imposto Simone Capelli (L’Undici Sarco SC), nella fascia M1 invece ha prevalso Stefano Bonanomi (Team MP Filtri), nella M2 Alberto Moraschini (SBS), nella M3 Jesus Robles (CC Crevillent), nella M4 Davide Carruba (Rampi Club Brianza), nella M5 Fabio Paganelli (Team Breviario), nella M6 Roberto Redaelli (Team Spacebikers), nella M7 Davide Cortesi (GC Città di Treviglio), nella M8 Ruggero Gialdini (77 Guidizzolo).

Tra le donne Alessia Ravasi e Sonia Opi, entrambe del Vanotti Cycle Team, hanno occupato le prime due posizioni assolute, imponendosi nelle rispettive categorie, EWS e W3. La terza piazza è andata a Monica Cuel (Zibido San Giacomo), che si è aggiudicata la vittoria tra le W2. Al quarto posto, prima tra le W1, Elisabetta Riccò (Team Segrate). Alessandra Panza, Valeria Tiburzi e Laura Moretta hanno completato, nell’ordine, la graduatoria femminile.

All’evento erano presenti i reporter Gabriele Gargantini e Paolo Martelli e della rivista “Alvento”, che daranno prossimamente visibilità alla manifestazione e alla sua ottima riuscita sulle pagine della rivista dedicata al mondo del pedale.

Le classifiche complete sono disponibili a questo link.

L’ordine di arrivo ha decretato l’assegnazione della maglia di Campione Lombardo della Montagna FCI di categoria:

Donne unica– Alessia Ravasi (Vanotti Cycle Team)
ELMT – Simone Capelli (L’Undici Sarco SC)
M1 – Stefano Bonanomi (Team MP Filtri)
M2 – Alberto Moraschini (SBS)
M3 – Andrea Colombo (Ciclistica Seregno)
M4 – Marco Foccoli (Flandres Love Sportland)
M5 – Fabio Paganelli (Team Breviario)
M6 – Roberto Redaelli (Team Spacebikers)
M7 – Davide Cortesi (GC Città di Treviglio)
M8 – Ruggero Gialdini (77 Guidizzolo)

La classifica del Giro di Lombardia – System Cars, aggiornata dopo la seconda tappa, è disponibile a questo link.

Il prossimo appuntamento con il Giro di Lombardia – System Cars sarà a Vignate (Mi), con la seconda edizione del Trofeo Effebi a cura del Team Thoro Bycicles, domenica 20 settembre.

Foto: Luciano Moretti (in alto a sinistra) con i campioni regionali della montagna FCI, insieme a Gianluca Londoni, Gianluca Piazzai (in basso a sinistra), Gianantonio Cirsafulli e Christian Coladangelo (in basso a destra)

La “Roncola” per il titolo regionale della montagna!

10 settembre 2020, Milano – La ripartenza dell’attività ciclistica amatoriale lombarda è una realtà che si è consolidata nelle ultime settimane e la serietà degli organizzatori, con l’ausilio coordinativo del comitato regionale FCI, ha consentito lo svolgimento delle prime manifestazioni, sotto l’egida federale, nel pieno rispetto delle norme per la prevenzione della diffusione della Covid-19.

Dopo le felici esperienze del 26 luglio a Morimondo (Mi) e del 6 settembre a Fornovo (Bg), in cui è emersa la capacità gestionale delle strutture chiamate a realizzare questi eventi, sabato 12 settembre l’appuntamento è fissato ad Almenno San Bartolomeo (Bg), con la seconda tappa del Giro di Lombardia – System Cars, valida come 13° Trofeo Bruno Pievani, 9° Memorial Paolo Zenoni e 7° Memorial Claudio Lussana.

La prova assegnerà i titoli di Campioni della Montagna Lombardi FCI agli atleti delle dieci categorie in gara e il teatro dell’avvincente sfida per l’attribuzione delle maglie sarà l’ascesa verso Roncola Alta: lunga quasi 9 km, è sicuramente tra le salite più famose della bergamasca, spesso e volentieri usata come palestra d’allenamento e luogo per i test sul campo da numerosi atleti di altissimo livello.

L’evento si svolgerà grazie all’impegno e alla volontà del Team Moretti, diretto da Luciano Moretti, che ha creduto nella professionalità dell’operato del comitato regionale FCI Lombardia, sempre vicino agli organizzatori per garantire manifestazioni di qualità e che tutelino la sicurezza dei partecipanti. A supporto della manifestazione sarà presente anche l’esperienza del Team Breviario, una garanzia di affidabilità in termini operativi.

I partecipanti potranno iscriversi on-line alla prova, entro le ore 20.00 di venerdì 11 settembre, tramite il sito www.amatorilombardia.it dove potranno anche scaricare l’autodichiarazione da presentare obbligatoriamente alla punzonatura e che si consiglia di portare già debitamente compilata, onde evitare rallentamenti nelle procedure pre-gara.
Chi non fosse avvezzo ad espletare la registrazione tramite la procedura informatica potrà comunque contare sul valido supporto della struttura amatoriale federale, inviando una mail con i dati necessari all’iscrizione secondo le modalità riportate sul sito.

Il 12 settembre il ritrovo di partenza sarà collocato presso il Bar Hobby di via Ungaretti, ad Almenno San Bartolomeo, a partire dalle 13.30. Il via verrà dato alle ore 15.00 per tutte le categorie: la partenza unica non costituirà alcun problema di assembramento, visto che la salita che sgranerà immediatamente il gruppo.

Si ricordano a tutti gli atleti partecipanti le essenziali norme anti-contagio:
– l’accesso alla segreteria e all’area delle premiazioni (zona gialla) sarà consentito solo indossando la mascherina, rispettando il distanziamento sociale di 1 m e con una corretta igiene delle mani con gel disinfettante;
– nel campo di gara (zona verde) sarà obbligatorio indossare gli occhiali (ma non la mascherina).

Alla manifestazione saranno presenti anche i reporter di “Alvento” che dedicheranno alla gara un servizio sulle pagine della rivista, che abbraccia il mondo della ciclismo in ogni sua declinazione.

Scarica la locandina completa dell’evento

Foto: Roncola, immersa nel verde delle Prealpi Orobiche

Fornovo 6 Settembre 2020

Fornovo San Giovanni (BG), 6 Settembre 2020

Riprendono anche le gare su strada per quanto riguarda l’attività amatoriale targata Federciclismo Lombardia, dopo che alla fine di Luglio c’era stata la ripartenza con la cronometro disputata a Morimondo (MI).

Il vulcanico Dario Finatti e la sua Fornovese durante l’estate hanno deciso di raddoppiare l’impegno organizzativo che già prevedeva una gara per la fine di Ottobre, e si sono lanciati nel “GP Fornovo è Forte”, raccogliendo subito il favore e l’interesse di tutto il movimento che ha fatto si che nella cittadina della bassa Bergamasca si siano dati appuntamento oltre centosessanta atleti, tutti i più forti del lotto, per dar vita ad una manifestazione articolata su tre gare, formula scelta dagli organizzatori e dalla Struttura Amatoriale Lombarda in modo da permettere ai tanti atleti al via di poter gareggiare nella massima sicurezza, dividendo i partenti in tre gruppi non eccessivamente affollati.

Per quanto riguarda il lato agonistico, primi a partire sono stati gli atleti più maturi appartenenti alle categorie Master6/7/8 e donne: una cinquantina gli atleti al via e andatura subito sostenuta come se i partecipanti avessero voluto così sfogare la voglia di competizione, repressa per mesi in questo disgraziato 2020.

Si aggiudica la gara Paolo Carapezza ( Team Perini) un Master 6 che dopo un finale a due al traguardo precede Gianluca Londoni ( System Cars), mentre nell’altra categoria in gara, quella dei Master 7/8/Donne, la vittoria arride a Ettore Manenti( Team Stocchetti).

Seconda gara al via quella riservata alle categorie Master 3/4/5 con una ottantina di partenti e vittoria che va a Gianmarco Agostini ( Cicli Copparo) un Master 4 che precede l’ex professionista Nicola Loda ( Team Loda Millenium), mentre per le restanti categorie il successo va a Stefano Fracassi ( Bianchi Zanzariere) per i Master 3 e a Giuseppe Ravasio ( Team Breviario ) nei Master 5.

Ultimi a partire gli atleti più giovani e l’andatura si fa subito proibitiva: si aggiudica il “GP Fornovo è Forte” al termine di una cavalcata solitaria durata oltre metà gara  Marco Manenti ( Team Bianchi Zanzariere ) un Master 2 che taglia il traguardo davanti a Emanuele Bianchessi ( Team Bianchi Zanzariere) ad oltre un minuto di distacco e a Alberto Camisasca ( System Cars).

Nelle restante categoria in gara la vittoria va a Luca Bonaiti ( Asd RT96) negli   JMT/ELMT/M1.

La manifestazione Fornovese era anche valida come Campionato Provinciale di Bergamo su strada: i titoli in palio sono stati conquistati da Davide Ripamonti (Team Colpak Ballan) per gli EliteMasterSport-Master 1,  Fabio Maffioletti (Lundici Sarco) fra i Master2 , Aldo Rocchi (Team Trapletti La Pace) fra i Master3, Marco Gotti (Bike Avengers) per i Master4, Giuseppe Ravasio  (Team Breviario) nei Master5, Fabio Ghilardini (Cicli Bettoni Costa Volpino) nei Master6 e Ivano Soletti (ASD Bike Avengers) nei Master7 e Pietro Ghertani (Team Cycle Classic) nei Master8.

L’attività amatoriale targata Federciclismo prosegue Sabato 12 Settembre con il Campionato Lombardo della Montagna in programma ad Almenno SB (BG) con la classica scalata alla Roncola organizzata dal Team Moretti, per poi proseguire con un calendario in continua evoluzione: ci sarà sicuramente la modifica della sede del Campionato Lombardo su strada dopo la rinuncia dell’Equipe Corbettese all’organizzazione della gara originariamente in programma il giorno 18 Ottobre.

Nei prossimi giorni verrà comunicata la nuova collocazione della gara che assegnerà le maglie bianco-verdi di Campione Regionale, in attesa di tornare il giorno 25 Ottobre a Fornovo per la rivincita del “GP Fornovo è Forte”.

In conclusione un grande ringraziamento va a Dario Finatti, alla sua Fornovese e a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di una bella giornata di sport fra le mille difficoltà del momento.

Ordine d’Arrivo JMT+ELMT+M1-M2

Ordine d’Arrivo Master 3-4-5

Ordine d’Arrivo Master 6-7/8/Donne

Presentazione calendario FCI fine stagione 2020

Milano 7 Agosto 2020

Definiti i programmi del Settore Amatoriale della Federciclismo per il finale di stagione 2020, caratterizzato dal lungo stop dovuto all’emergenza sanitaria che ha colpito l’intero Globo.

Dopo la ripartenza ufficiale avvenuta a Morimondo (MI) il giorno 26 Luglio con una cronometro aperta anche alle categorie giovanili degli Allievi e degli Juniores, da Settembre tornano sulle strade anche gli stradisti, gli scalatori e gli appassionati delle Randonnèe.

Si partirà il giorno 6 Settembre dalla Provincia più colpita dalla pandemia, con una prova su strada che assegnerà il titolo di Campione Provinciale di Bergamo per gli affiliati alla Federciclismo in programma a Fornovo San Giovanni (BG) a cura dell’ASD Fornovese di Dario Finatti, che assumerà così anche un significato simbolico di rinascita sia per un popolo duramente colpito che per l’attività ciclistica stessa.

Lo stesso giorno ripartirà anche l’attività delle randonnèe con le new entry nel mondo Federale rappresentata dalla Passolemtour in programma a Rovellasca (CO) a cura di Passolento Rovellasca.

La settimana successiva spazio agli scalatori con la classica prova con partenza da Almenno SB (BG) ed arrivo in località Roncola Alta organizzata dal Team Moretti del vulcanico presidente Luciano Moretti.

La prova di Almenno sarà valida come 2° prova del Giro di Lombardia, ridisegnato dopo le note vicissitudini e che si articolerà su 8 prove, terminando il giorno 25/10 ancora a Fornovo per un bis organizzativo realizzato da Dario Finatti e dal suo staff e come Campionato Lombardo su Strada.

Strada facendo potrebbero aggiungersi altre gare, oltre alle 6 gare su strada in programma, alle 2 cronometro (una cronoscalata) , alla prova in salita di Almenno, alle tre randonnèe oltre alle classiche intersociali e sociali.

La speranza è che la situazione sanitaria non ritorni critica e le gare in calendario si possano disputare regolarmente, rispettando le nuove norme anti Covid stabilite dalle autorità sanitarie, che dovranno essere rispettate sia dagli organizzatori che dagli atleti: le iscrizioni andranno di norma essere fatte online utilizzando le apposite procedure che verranno attivate gara per gara sul sito www.amatorilombardia.it: ci si dovrà presentare alle manifestazioni muniti di autocertificazione COVIDFREE scaricabile sia sul sito che all’interno delle singole procedure dedicate all’iscrizione, così da velocizzare le procedure di segreteria.

Gli elenchi dei partecipanti e gli ordini di arrivo verranno pubblicati nei popup che di volta in volta verranno attivati.

Al momento è già possibile procedere con le iscrizioni alle prime due manifestazioni in programma, quella di Fornovo San Giovanni del 6 Settembre e quella di Almenno del giorno 12 Settembre.

Per la gara di Fornovo, articolata su tre partenze, potrebbe essere attivato dagli organizzatori il numero chiuso di 80 atleti per partenza, per garantire la sicurezza dei partecipanti.

Il campionato Lombardo su strada per i tesserati di società affiliate alla Federciclismo Lombardia verrà assegnato nella gara in programma il giorno 18 Ottobre a cura dell’Equipe Corbettese di patron Enrico Sangalli.

Su www.amatorilombardia.it sono scaricabili sia il nuovo calendario che il volantino del Giro di Lombardia e delle singole gare.

 

Morimondo (MI) 26 Luglio 2020

Morimondo 26 Luglio 2020

Parte finalmente dalla Lombardia per la categoria Master la stagione 2020 caratterizzata dalla pandemia COVID19.

Oggi a Morimondo (MI) si sono svolte due gare a cronometro individuale valide per il 6° Rotary Bike Day-4° Mem Mariano Medda riservate alle categorie amatoriali la prima e alle categorie Allievi e Juniores la seconda, esempio di sinergia fra settori diversi.

Combattendo contro una burocrazia che per poco non ha fatto saltare la gara all’ultimo minuto, l’organizzazione del sempre presente Team Breviario con il prezioso supporto del Dott Stefano Speroni e del Rotary Club di Morimondo, è riuscita a mandare in onda la prima gara post Covid applicando le nuove norme anti contagio, dimostrando così come le direttive non siano poi così insormontabili, e facendo da apripista ai futuri organizzatori: tutto ciò è stato possibile grazie alla Sig.ra Laura Scotti della Città Metropolitana di Milano che si è fattivamente adoperata per permettere la disputa della gara, quando altri uffici ne avevano messo in forse lo svolgimento e al Comitato Provinciale di Milano guidato da Valter Cozzaglio che si è fattivamente adoperato perchè la gara potesse andare in scena.

Il successo della manifestazione giunta alla 6° edizione, è stato suggellato dalla volontà degli organizzatori di inserire nel contesto di una gara amatoriale anche le categorie giovanili degli Allievi e degli Juniores, da troppo tempo al palo, dando così la possibilità anche ai giovani di riprendere l’attività, e realizzando così quella sinergia più volte proposta Gianluca Londoni, responsabile della Struttura Amatoriale Lombarda in ambito FCI, che può portare il settore amatoriale (che ricordiamo paga la partecipazione alle gare) ad essere di reale supporto a quello giovanile in termini di alleggerimento dei costi di organizzazione.

La cosa si è potuta realizzare a Morimondo grazie alla preziosa collaborazione di ben quattro Team giovanili con il Team Breviario: la GB Junior Team del vincitore di Coppa del Mondo Gianluca Bortolami, il Velo Sport Abbiategrasso di patron Romanò, l’Equipe Corbettese di Enrico Sangalli e il Pedale Senaghese presente sia nel settore giovanile che in quello amatoriale.

La collaborazione di queste cinque realtà ha permesso di realizzare una splendida mattinata di ciclismo, svolta nella piena sicurezza sia sulla strada che in relazione alla situazione sanitaria.

Un doveroso ringraziamento va poi al Consigliere Federale Gianantonio Crisafulli sempre pronto a prestare la propria opera sul campo, esempio lampante di quello che dovrebbe essere un dirigente con a cuore lo sport del ciclismo e alla Famiglia Breviario presente al completo sul campo di gara per gestire le nuove disposizioni anti contagio, al collegio di giuria guidata da Vittorio Oldani con componenti Lucio Cantù, Flavia Belingheri e Matteo Bonati e alla coppia di direttori di corsa internazionali composta da Enrico Fontana e Carolina Re Depaolini: una certezza!.

Venendo al lato agonistico della manifestazione, si sono registrate performance di valore assoluto sia nella categoria Allievi che in quella Juniores.

Fra gli allievi ha trionfato il plurititolato Matteo Fiorin (Cicli Fiorin System Cars) che in 9’40” ha preceduto di 23” Mirko Bozzola (Pedale Senaghese) e di 33” Filippo Turconi (Bustese Olonia).

Fra gli Juniores ha vinto con lo strepitoso tempo di 9’30” Alessandro Romele (Ciclistica Trevigliese) che ha preceduto di soli 11” Riccardo Perani (Feralpi Group) e di 12” Alessandro Bona (Energy Team).

Per quanto riguarda il settore amatoriale che assegnava anche le maglie del Campionato Regionale di specialità, nelle varie categorie si sono affermati il plurititolato e guida di un tandem paralimpico con obiettivo Olimpiadi 2021 Riccardo Panizza (Team Comobike) fra gli EliteMasterSport/Master1, l’altro plurititolato Bruno Sanetti (Sanetti Sport-Vigili del Fuoco) fra i Master2, Francesco Zenito (Colline Oltrepo) fra i Master3, Matteo Bertani (Team De Rosa) fra i Master4, Luigi Paolini (Angelini Cycling Team) fra i Master5, Elio Colombo (Pedale Senaghese) fra i Master6 e Luigi Lovano (Ped Uboldese) fra i Master7/8/Donne.

Si sono laureati Campioni Regionali Riccardo Panizza (Team Comobike) fra gli EliteMasterSport/Master1, l’altro plurititolato Luca Parmigiani (ASD bev-L) fra i Master2, Alessio Pizzagalli (Bindella) fra i Master3, Matteo Bertani (Team De Rosa) fra i Master4, Alessandro Locatelli (Newsciclismo.com) fra i Master5, Elio Colombo (Pedale Senaghese) fra i Master6 e Salvatore Toscano (Team Breviario) fra i Master7/8/Donne.

Si chiude così la prima gara stagionale, con la speranza che tante altre ne seguano, e che la dimostrazione di quel che significa sinergia fra i due settori dimostrata a Morimondo possa essere un seme che possa germogliare nell’interesse reciproco dei ragazzi e del loro zii….

Lista Tempi Catagoria Master Morimondo 26 Luglio 2020

Lista Tempi Catagoria Allievi Morimondo 26 Luglio 2020

Lista Tempi Catagoria Juniores Morimondo 26 Luglio 2020

Ordine d’Arrivo Master Morimondo 26 Luglio 2020

Ordine d’Arrivo Allievi Morimondo 26 Luglio 2020

Ordine d’Arrivo Juniores Morimondo 26 Luglio 2020

Morimondo 26 Luglio 2020 Riparte l’attività ciclistica in Lombardia

Milano 14 Luglio 2020

Riparte in Lombardia l’attività ciclistica fra mille difficoltà legate al periodo segnato dal virus COVID19, e riparte con l’unico tipo di gara al momento possibile in relativa sicurezza come la cronometro individuale.
Il sempre presente Team Breviario di Bonate Sotto (BG), il Rotary Club Morimondo col Dott. Stefano Speroni, il Comitato Regionale Lombardo con la Struttura Amatoriale Lombarda guidata da Gianluca Londoni e il prezioso supporto del Consigliere Nazionale Giantonio Crisafulli, propongono per il giorno 26 Luglio 2020 il “6° Rotary Bike Day-4° Mem Mariano Medda” sull’ormai classico tracciato di circa 9 Km in prossimità della stupenda Abbazia di Morimondo.
Le autorità locali, pur in un periodo così difficile, non hanno voluto far mancare il supporto agli organizzatori, e così appena è stato possibile, è stata rimessa in moto la macchina organizzativa.
Strada facendo è poi nata nella mente dello staff organizzatore l’idea di permettere anche ai giovani atleti di belle speranze di poter gareggiare a fianco dei loro “nonni”: grazie alla Struttura Tecnica Giovanile guidata da Stefano Pedrinazzi e dal Consigliere Regionale Alfredo Zini, a fianco dei Master sono così state inserite le categorie giovanili degli Allievi degli Juniores, che vedranno al via quaranta atelti per categoria (due per società lombarde per ognuna delle due categorie), permettendo così anche a ragazzi da troppo tempo impegnati in allenamenti senza finalizzazione con le consuete gare, di potersi sfidare seppur a numero chiuso.
La sinergia fra Settore Amatoriale e Giovanile ha così dato un’altra prova di quanto il settore dei più maturi possa essere, in ambito Federciclismo, di reale supporto ai giovani atleti, e grazie al fondamentale apporto delle società del settore agonistico quali GB Juonior Team del vincitore di Coppa del Mondo Gianluca Bortolami, del Pedale Senaghese, dell’Equipe Corbettese e del Velo Sport Abbiategrasso è stato possibile realizzare una magnifica giornata di ciclismo.
Il tutto con la benedizione e la supervisione dell’intero Consiglio Regionale Lombardo guidato da Cordiano Dagnoni, Fabio Perego e Adriano Roverselli.
Il momento particolare imporrà misure di sicurezza particolari, si confida quindi nell’imprescindibile e irrinunciabile collaborazione di tutto il movimento in tutte le sue componenti perchè si possa festeggiare tutti insieme al termine della manifestazione.
Appuntamento quindi a Morimondo per una grande mattinata di sport, malgrado le normative sanitarie anti COVID19 con partenza del primo atleta Master alle ore 8 per una competizione che assegnerà la maglie di Campione Regionale di Specialità per gli atleti tesserati con società appartenenti alla Federciclismo Regionale.

                                     

Comunicato stampa Fondazione Casartelli

Albese con Cassano (CO) 12 Luglio 2020

Oggetto: COMUNICATO STAMPA.

Nella ricorrenza del 25° anniversario della caduta di Fabio al Tour de France il 18 luglio1995, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Albese con Cassano, è prevista per il 18 luglio una serata con la partecipazione di amici ed ex corridori compagni di Fabio, che ricorderanno la sua figura di atleta e soprattutto di uomo. La serata inizierà alle ore 21:00 con la posa di fiori al Monumento dedicato a Fabio e fatto eseguire dalla Fondazione dallo stesso scultore, Bruno Luzzani, a cui la Motorola affidò la realizzazione del Monumento sul Portet d’Aspet e proseguirà nel Parco Comunale con la proiezione di immagini e filmati di Fabio, in particolare della vittoria di Barcellona ’92. Questa serata segna l’inizio di un percorso biennale che la Fondazione intende realizzare in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e le scuole di Albese con Cassano e che si concluderà con la ricorrenza del 30° anniversario della vittoria Olimpica di Fabio a Barcellona ’92, ….. affinché il ricordo di Fabio continui nel tempo …..