Lutto per il ciclismo lombardo, ci lascia Onorino Romanò

21 novembre 2020, Milano – Si è spento all’età di 88 anni Onorino Romanò, uno degli amici più sinceri e generosi del ciclismo lombardo. Sempre presente sui campi di gara con il figlio Ambrogio, con il quale ha condiviso per una vita la passione per le due ruote, Onorino ha contribuito attivamente alla crescita del movimento.

Il Comitato Regionale FCI Lombardia è vicino alla famiglia Romanò in questo triste momento.

Le esequie avranno luogo martedì 24 novembre alle ore 14.00 presso la Chiesa Parrocchiale Maria di Fatima, in via Madonna di Fatima 5, a Meda (MB), nella zona sud.

FCI abbassa le quote di affiliazione e potenzia l’offerta assicurativa

15 novembre 2020, Milano – Affiliarsi presso la FCI conviene: come specificato dalle note del Consigliere Federale Gianantonio Crisafulli nell’articolo pubblicato sul sito web federale  l’11 novembre scorso, per la stagione 2021 il costo delle quote di affiliazione è abbattuto del 50% anche per le nuove società, mentre le società che erano già affiliate godranno di un credito dalla stagione 2020 che, di fatto, renderà l’affiliazione gratuita.

Non è però solo questo il vantaggio per affiliarsi presso la FCI per il 2021: tutti i tesserati infatti godranno di una copertura assicurativa che non ha pari al cospetto di quelle proposte dagli Enti di Promozione Sportiva per il ciclismo.

I benefit non si fermano qui: se già la copertura assicurativa federale era la migliore nel settore del ciclismo amatoriale, la stessa si potenzia con il riconoscimento di una diaria da gesso, e offre altresì un servizio opzionale, al costo di soli 28 €, per l’abbassamento della franchigia sull’invalidità permanente alla soglia del 5% e l’incremento del massimale assicurato, che raggiungerebbe così il tetto di 120.000 €.

Si ricorda che le società già affiliate nel 2020 hanno già ricevuto un credito sul proprio conto virtuale pari al 50% della quota di affiliazione 2020 e al 25% del monte tessere staccate nella stessa stagione, da utilizzare entro il 28 febbraio 2021 per affiliazioni e tesseramenti. Sono stati anche riconosciuti 10 € aggiuntivi per ogni tessera delle categorie Promozione Giovanile, Giovanissimi, Esordienti, Allievi, Juniores, Under 23 ed Elite senza contratto, maschili e femminili. Le società che avessero poi organizzato delle gare, si sono viste rimborsate le tasse di gara e riconosciuto un ulteriore bonus del 20%.

Arrivano i contributi a sostegno delle società FCI

6 novembre 2020 – Come promesso già nel mese di giugno la Federazione Ciclistica Italiana si dimostra vicina alle proprie associazioni e società sportive, riconoscendo le difficoltà economiche incontrate dalle stesse nell’anno 2020 e disponendo un contributo in favore di esse.

Grazie al prezioso ausilio del Vice Presidente Michel Gamba e del Consigliere Gianantonio Crisafulli, le sessioni del Consiglio Federale dell’11 e del 30 giugno avevano stanziato corpose risorse in favore delle società.

In questi giorni saranno accreditate direttamente sui conti virtuali dei team federali le somme spettanti: alle società verrà riconosciuto un rimborso del 50 % della quota di affiliazione 2020, pari quindi a 150 €, cui andrà ad aggiungersi un rimborso del 25% dell’importo dell’intero monte tessere staccate nel 2020. Verrà infine accreditato un ulteriore rimborso di 10 € per ogni tessera degli atleti delle categorie PG, Giovanissimi, Esordienti, Allievi, Juniores, Under23 e Elite s.c. (M/F) tesserati nel 2020.

Ad esempio, una società con 5 dirigenti, 1 tecnico TI2, 20 tesserati Master e 15 tesserati nelle categorie Giovanissimi riceverà un contributo di 655 €, così calcolato:
– 150 € per la quota di affiliazione
– 5 x 3,75 € = 18,75 € per le tessere dirigenti
– 1 x 17,50 € = 17,50 € per la tessera tecnico TI2
– 20 x 11,25 € = 225 € per le tessere Master
– 15 x 6,25 € = 93,75 € per le tessere delle categorie Giovanissimi
– 15 x 10 € extra = 150 € extra per le tessere delle categorie Giovanissimi

I contributi ricevuti saranno spendibili dalle società per l’affiliazione e i tesseramenti 2021 entro il 28 febbraio prossimo, pena la perdita delle somme riconosciute. Al lato pratico, con la quota di affiliazione 2021 ribassata a 150 €, è come se le società affiliate nel 2020 avessero la prossima affiliazione gratuita, oltre a uno sconto sulle tessere che andranno a staccare.

Si ricorda che i contributi sono riconosciuti alle società, e non direttamente quindi ai tesserati.

Inoltre, le società che avessero organizzato gare, oltre all’annullamento della tassa di gara, si vedranno accreditato un ulteriore bonus pari al 20% dell’importo della tassa di gara stessa, che potrà essere usato per la stagione 2021 senza alcun vincolo.

Per le nuove società che vorranno entrare a far parte del mondo FCI la quota di affiliazione sarà di 150 €, e non più quindi di 300 € come in passato.

Le procedure per il rinnovo o per le nuove sottoscrizioni di affiliazioni e tesseramenti saranno possibili nella seconda metà del mese di novembre.

Si chiude la stagione master 2020 targata FCI Lombardia

28 ottobre 2020, Milano – L’annullamento del diciottesimo Valle Olona Day, originariamente in programma per sabato 7 novembre a Marnate (Va), chiude anticipatamente la stagione ciclistica del settore master, targata FCI Lombardia.

L’emergenza sanitaria in atto ha infatti indotto le autorità competenti, di concerto con la ASD Team Valle Olona, a rinunciare all’evento, già a monte dell’ultimo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che avrebbe comunque vietato le competizioni sportive che non fossero di rilevanza nazionale o internazionale.

Si conclude così un’annata non certo facile, tanto per gli organizzatori quanto per i partecipanti, che ha comunque riservato una finestra temporale ricca di manifestazioni, sempre egregiamente gestite in ossequio dei protocolli anti-Covid19 e nei quali è stata primaria la tutela della sicurezza dei partecipanti.

Le premiazioni di fine stagione, che solitamente si svolgevano nel mese di novembre, non potranno avere luogo, né nella formula consueta né in quella alternativa (pranzo o cena) che era stata proposta ai diretti interessati qualche settimana fa, tramite un apposito sondaggio. Ulteriori valutazioni sulle modalità per gratificare i partecipanti e premiare i meritevoli saranno effettuate nelle prossime settimane.

La commissione amatoriale del Comitato Regionale FCI Lombardia è comunque già operativa per la stagione 2021, con la speranza che l’attenuazione nei prossimi mesi delle criticità attuali consenta una ripresa dell’attività agonistica ad ogni livello.

In ottica 2021 si ricordano comunque gli incentivi promossi dalla FCI verso i propri affiliati, con il riconoscimento di una scontistica sia sulla quota di affiliazione societaria sia sul costo delle singole tessere, ai sensi di quanto deliberato dal Consiglio Federale dell’11 giugno 2020.

Sport, prevenzione e tecnologia: ecco il trinomio della salute

10 ottobre 2020, Milano – Fare sport fa bene, fare sport è un passo importante verso uno stile di vita corretto che permette di salvaguardare la nostra salute.

Perché però lo sport sia un momento di reale benessere, necessita di essere praticato correttamente e in sicurezza: diventa così imprescindibile verificare il proprio stato di salute, prima di affrontare l’attività prescelta, e monitorarlo poi periodicamente.

Le tecnologie moderne ci permettono ora di rilevare, in modo non invasivo e senza alcun fastidio per l’atleta, numerosi parametri utili ad accertare il corretto funzionamento del nostro organismo, anche nel momento della nostra prestazione sportiva, e integrano ottimamente il consueto protocollo di prevenzione clinica.

Domenica 11 ottobre gli atleti del Team De Rosa Santini, ripercorrendo le strade del Giro di Lombardia in allenamento, avranno occasione di sottoporsi a un monitoraggio accurato di alcuni parametri di interesse cardiologico durante la propria attività, testando un prodotto innovativo, e che saranno poi analizzati dal Dottor Bernardo Cortese, primario della Cardiologia della Clinica San Carlo di Paderno Dugnano (Mi).

Il test Smarter Skin Plus T1, sviluppato da Umana Med. Tech. e Advice Pharma, permetterà di confermare l’efficacia delle rilevazioni effettuate in uno schema di prevenzione cardiologica, volta a tutelare la salute degli sportivi di ogni livello agonistico e di ogni età. I parametri rilevati durante l’attività sportiva sono: traccia ECG a 6 derivazioni, saturimetria O2, pressione arteriosa sistolica, frequenza respiratoria.

Il Team De Rosa Santini, da anni affiliato presso la Federazione Ciclistica Italiana, ha già promosso in passato, grazie al supporto del Comitato Regionale Lombardo FCI, alcune serate per sensibilizzare i praticanti sulla necessità della prevenzione cardiologica e della tutela della salute per tutti i praticanti. I dati rilevati nel test dell’11 ottobre saranno un ulteriore spunto di approfondimento per i prossimi appuntamenti sul tema, che verranno erogati come webinar.

Misinto celebra i vincitori del Giro di Lombardia – System Cars ed elegge i campioni provinciali Monza-Brianza

4 ottobre 2020, Milano – Duecento atleti si sono presentati alla partenza del 21° Trofeo Comune di Misinto, svoltosi domenica 4 ottobre nell’omonima località della provincia di Monza e Brianza, per contendersi i piazzamenti del Giro di Lombardia – System Cars, giunto al suo epilogo, e per aggiudicarsi i titoli di campioni provinciali FCI.

La prima prova ha preso il via alle ore 8.30 e il gruppo si è scremato giro dopo giro. La corsa si è risolta poi allo sprint, dove hanno prevalso Mauro Andreoli (LNC Jo.We), nella fascia M5, Manuel Silvetti (Kilometrozero), nella fascia M6, Luigi Filippazzi (Kilometrozero), nella M7, e Martina Biolo (Sartoria Ciclistica Faema) tra le donne.
Qui la classifica completa.

La partenza successiva, avvenuta alle ore 10.15, ha avuto un andamento del tutto analogo, con poco più della metà degli iscritti a raggiungere il traguardo per disputarsi la vittoria. Ad avere la meglio nella fascia ELMT è stato Diego Morzenti (Team Colpack Ballan), nella categoria M1 invece si è imposto Cristian Corti (Team Seal), nella M2 Daniele Passi (LNC Jo.We) nella M3 Michele Mascheroni (System Cars) e nella M4 Fabrizio Basilico (Polisportiva Besanese).
Qui la graduatoria completa.

Nel campionato provinciale FCI Monza e Brianza i grandi protagonisti sono stati il team Kilometrozero e il GS Trabattoni Ko.Bo Real: Kilometrozero si è aggiudicato quattro titoli con Ermanno Rota (ELMT), Fabio Trezzi (M2), Alberto Barzetti (M4) e Massimo Di Lillo (M5), GS Trabattoni Ko.Bo Real se ne è guadagati invece tre, grazie a Nathan Erne Pertica (M1), Manuel Silvetti (M6) e Luigi Filippazzi (M7). Nella fascia M3 si è imposto Fabiano Ronzoni (G. Santambrogio). Le maglie ai titolati sono state consegnate dal presidente del comitato provinciale FCI competente, Marino Valtorta.

La conclusione del Giro di Lombardia – System Cars ha invece visto le affermazioni di Cristian Corti (team Seal) nella fascia ELMT+M1, di Daniele Passi (LNC Jo.We) nella M2, di Alessio Pizzagalli (Bindella) nella M3, di Alberto Barzetti (Gs Trabattoni Ko.Bo Real) nella M4, di Luca Vanzin (Gio’n’dent) nella  M5, di Gianluca Londoni (System Cars) nella M6 e di Gaetano Fontanella (Kilometrozero) nella fascia M7+M8+Donne.
Qui le classifiche generali definitive.

L’ottavo Memorial Mamma e Papà Londoni, assegnato ogni anno ad una personalità operante nel mondo del ciclismo amatoriale Lombardo targato FCI, è stato eccezionalmente assegnato ad una persona che non opera direttamente alla realizzazione delle varie attività, ma ne sopporta il peso per conto del marito: il riconoscimento è andato alla Sig. ra Maria Grazia, moglie del Coordinatore Regionale del Settore Amatoriale, Gianluca Londoni.

La giornata si è conclusa con le ricche premiazioni, cui hanno presenziato il sindaco di Misinto, Matteo Piuri e il presidente del GS Misintese, Luciano Montini, ai quali va un sentito ringraziamento, esteso a tutto il sodalizio misintese, per la realizzazione dell’evento, ed anche a System Cars, per il grande supporto garantito.

A Misinto il gran finale del Giro di Lombardia – System Cars!

2 ottobre 2020, Milano – Volano le iscrizioni all’ultima prova del Giro di Lombardia – System Cars, che si svolgerà domenica 4 ottobre a Misinto (Mb): sono già infatti oltre 180 le adesioni per il 21° Trofeo Comune di Misinto e le iscrizioni, come ormai consuetudine, visto il grande stimolo partecipativo, potrebbero chiudere anticipatamente rispetto al termine delle ore 13.00 del 3 ottobre.

Le iscrizioni ovviamente dovranno essere perfezionate sul sito https://www.amatorilombardia.it/

La prima partenza della prova brianzola, organizzata dal GS Misintese, avverrà alle ore 8.30 e sarà dedicata alle fasce M5, M6, M7, M8 e Donne, il secondo gruppo, formato da ELMT, M1, M2, M3 ed M4 invece prenderà il via alle ore 10.15. Il tracciato di gara misurerà 8 km, e sarà da ripetersi per otto volte, per un totale di 8 km.

Al termine dell’evento, oltre alle premiazioni di tappa, si svolgeranno anche le cerimonie di riconoscimento per i primi classificati del Giro di Lombardia – System Cars, giunto alla sua decima edizione. Verranno gratificati i primi tre di ogni categoria con gioielli di alto valore, mentre il quarto e il quinto classificato beneficeranno di un ricco riconoscimento in prodotti alimentari. Saranno premiati solo i presenti, si raccomanda quindi a tutti gli atleti in classifica non solo la partecipazione, ma anche di rimanere fino allo svolgimento delle premiazioni.

Un grande ringraziamento va allo sponsor System Cars, che, nonostante la difficoltà generalizzata del periodo economico attuale, non ha fatto mancare il proprio generoso supporto al mondo del ciclismo in ogni sua declinazione.

Si ricorda ai partecipanti la compilazione dell’autodichiarazione per partecipare alla gara, insieme alle ormai assodate norme anti-covid19, che vogliono la consegna del predetto documento all’accesso alla segreteria, unitamente al riscontro di una temperatura corporea inferiore a 37,5° C e all’igienizzazione delle mani, nonché all’utilizzo della mascherina per l’ingresso in zona gialla (segreteria e premiazioni), e l’uso degli occhiali per l’accesso alla zona verde (campo di gara).

Tutte le informazioni sul 21° Trofeo Comune di Misinto sono disponibili sul flyer dell’evento

Il Trofeo Casati incorona i campioni lombardi e della provincia di Milano

26 settembre 2020, Milano – Sono stati ben 236 i partecipanti alla prima edizione del Trofeo Casati, valido come memorial Clara Casati Colombo, che si è svolto sabato 26 settembre a Rescalda di Rescaldina (Mi). La prova era valida come tappa del Giro di Lombardia – System Cars nonché come Campionato Regionale FCI Strada ed era anche l’ultima delle tre prove per l’assegnazione dei titoli di campione provinciale FCI Milano.

L’anello di 7 km, da ripetersi 11 volte, ha visto dapprima sfidarsi 106 atleti per le categorie M5, M6, M7, M8 e Donne e quindi 130 rappresentati per le categorie ELMT, M1, M2, M3 ed M4.

Nella prima partenza Marcello Tota (System Cars) si è imposto in volata su Alessandro Speroni (Asnaghi Cucine) e Giovanni Dolce (US Legnanese), primeggiando così tra gli M5. Nelle graduatorie di categoria Giuliano Stucchi (Team Marco Bontempi) ha prevalso tra gli M6, Placido Caraci (Zibido San Giacomo) ha vinto tra gli M7, il primo degli M8 è stato Paolo Maria Crugnola (Asnaghi) e Martina Biolo (Sartoria Ciclistica Faema) ha colto il successo nella categoria femminile unica.

Nella seconda partenza la gara è stata risolta da una fuga a tre che ha preso e mantenuto sempre un buon margine sul gruppo. Gianluca Moreni (LNC Jo.We) è stato il primo a varcare la linea del traguardo, seguito da Samuel Mazzucchelli (STM) e dal compagno di squadra Daniele Passi (LNC Jo.We). I tre si sono così imposti anche nelle relative categorie, ovvero M4, M1 ed M2. Nella fascia M3 l’alloro è andato a Luca Dalla Pietà (GC Varzi), mentre tra gli ELMT il primo al traguardo è stato Diego Morzenti (Team Colpack Ballan).

Alle premiazioni erano presenti sia il sindaco di Rescaldina, Gilles Andrè Ielo, che l’assessore allo sport della cittadina milanese, Gianluca Crugnola.
Presente all’evento anche il consigliere federale Gianatonio Crisafulli.

Le classifiche complete della prima partenza sono disponibili qui.

Le classifiche complete della seconda partenza sono disponibili qui.

Le graduatorie di giornata hanno poi assegnato ai tesserati lombardi della FCI il titolo di campione regionale strada, ecco l’elenco di coloro che, al termine della manifestazione, hanno potuto indossare le maglie che hanno premiato le loro prestazione:

ELMT – Diego Morzenti (Team Colpack Ballan)
M1 – Samuel Mazzucchelli (STM)
M2 – Daniele Passi (LNC Jo.We)
M3 – Fausto Zani (Car is over)
M4 – Gianluca Moreni (LNC Jo.We)
M5 – Marcello Tota (System Cars)
M6 – Fabio Ghilardini (Cicli Bettoni Costa Volpino)
M7 – Gaetano Fontanella (Kilometrozero)
Donne – Martina Biolo (Sartoria Ciclistica Faema)

I titoli del campionato provinciale FCI Milano sono invece andati a:

ELMT- Francesco Colombo (Busto Garolfo)
M1 – Nicolò Falcone (Army of Two)
M2 – Alberto Camisasca (System Cars)
M3 – Michele Gangemi (US Legnanese)
M4 – Matteo Bertani (Team De Rosa Santini)
M5 – Ambrogio Romanò (System Cars)
M6 – Elio Colombo (Pedale Senaghese)
M7 – Cosimo Damiano Russo (VC Cassano)
M8 – Carlo Oggioni (System Cars)
Donne – Valentina Zuco (Team De Rosa Santini)

Il Giro di Lombardia – System Cars si chiuderà anticipatamente domenica 4 ottobre con il 21° Trofeo Comune di Misinto, nell’omonima località della provincia di Monza e Brianza, viste le incertezze organizzative per le prove seguenti, originariamente in calendario. Le classifiche aggiornate del challenge sono disponibili a questo link. Le premiazioni si svolgeranno al termine dell’ultima tappa, saranno gratificati i primi cinque classificati di ogni categoria per fascia d’età con oggetti di valore per i primi tre e prodotti alimentari per gli altri.

Sabato 26 settembre l’assegnazione dei titoli regionali strada a Rescaldina

24 settembre 2020, MilanoSabato 26 settembre la prima edizione del Trofeo Casati, in memoria di Clara Casati Colombo, assegnerà i titoli lombardi strada ai tesserati della Federazione Ciclistica Italiana. La prova, organizzata dalla SC Rescaldinese, si svolgerà sul tracciato da 7 km che andrà ripetuto per 11 volte da tutte le categorie in competizione. La zona di partenza e arrivo sarà collocata a Rescalda di Rescaldina (Mi), dove sarà allestita anche la logistica della manifestazione e saranno possibili gli accrediti dei partecipanti a partire dalle ore 12.30 della giornata di gara stessa.

Il via scatterà alle ore 14.00 per le categorie M5, M6, M7, M8 e Donne, mentre le fasce ELMT, M1, M2, M3 ed M4 partiranno alle ore 16.00.

Le iscrizioni dovranno pervenire tramite la piattaforma on-line predisposta sul sito amatorilombardia.it, entro e non oltre le ore 17.00 di venerdì 25 settembre. Tuttavia, visto già l’elevato numero di atleti registrati, le iscrizioni potrebbero chiudere anticipatamente al raggiungimento del numero massimo di partecipanti, identificato, per la miglior sicurezza in corsa, in 120 unità per gara. Vista la validità della prova come Campionato Lombardo Strada FCI, se necessario verrà data priorità ai tesserati FCI, creando eventualmente una lista di attesa per i tesserati degli enti di promozione sportiva, per le iscrizioni pervenute successivamente alle ore 15.00 del 24 settembre.

Si ricordano le consuete prescrizioni anti-contagio, ovvero la corretta igiene delle mani e l’uso della mascherina per l’accesso alla zona gialla, congiuntamente all’obbligo di sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea (che dovrà essere inferiore a 37,5 °C) e di consegna dell’autodichiarazione (si consiglia di portarla già debitamente compilata). Per l’accesso alla zona verde sarà invece necessario l’utilizzo degli occhiali.

Tutte le informazioni sono disponibili sulla locandina dell’evento

Gli ultimi aggiornamenti saranno pubblicati sul sito amatorilombardia.it e sulla pagina Facebook collegata.

Vignate da record, ecco i protagonisti!

20 settembre 2020, Milano – Partecipazione record per il secondo Trofeo Effebi svoltosi a Vignate (Mi) domenica 20 settembre, con l’organizzazione di Team Thoro Bicycles ASD e sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana: sono stati 106 i partenti della prima prova, riservata alle categorie femminili e a quelle maschili dalla M5 alla M8, e 134 quelli invece della seconda partenza, riservata alle fasce dalla ELMT fino alla M4.

La partenza della prima gara è stata data alle 8.30 e a prendere piede è stata una fuga di sei unità che però, all’ultimo giro, è stata ripresa dal plotone. Una caduta nel finale ha coinvolto solo pochi atleti e lo sprint ha premiato Carlo Capitelli (Autoberetta VC Pontenure) tra gli M5, Giovanni Codenotti (LC Jolly Wear) tra gli M6, e Vittorio Benedetti (Cicli Benedetti) tra gli M7.

La seconda gara ha preso il via alle 10.30 ed è stata caratterizzata da un’andatura sostenuta, che non ha consentito a nessuno di avvantaggiarsi sui rivali. Anche in questo caso la prova si è risolta con una volata di gruppo e, salvo una caduta all’ultima curva, che ha interessato poche unità, è stato un folto plotone a presentarsi sulla dirittura di arrivo per disputarsi la vittoria: ad avere la meglio per la fascia ELMT-M1-M2 è stato Luca Bonaiti (RT96), mentre tra gli M2 si è imposto Daniele Passi (LC Jolly Wear); tra gli M3 vittoria di Alessio Pizzagalli (Bindella) e tra gli M4 di Fabio Capra (Cicli Chiodini).

Le graduatorie complete sono disponibili a questi due link:
M5-M6-M7-M8-Donne
ELMT-M1-M2-M3-M4

La gara era valida come seconda tappa del Campionato Provinciale di Milano FCI: clicca qui per le classifiche aggiornate

La prova di Vignate era anche la terza frazione del Giro di Lombardia – System Cars: clicca qui per le classifiche aggiornate

Il prossimo appuntamento per i ciclisti lombardi sarà il primo Trofeo Casati – Memorial Clara Casati Colombo a Rescaldina (Mi) che, il 26 settembre, sarà valido per l’assegnazione del titolo di Campione Regionale FCI.