Berzo Inferiore-Passo Crocedomini (BS) 22 Settembre 2019

Berzo Inferiore-Passo Crocedomini (BS) 22 Settembre 2019

Successo annunciato quello del Trofeo Madonna Pellegrina, disputato fra la località Camuna di Berzo Inferiore e la strada che porta al Passo Crocedomini, a cura del Valgrigna Cycling Team di Fabio Fabiani e di tutto il direttivo sociale, valevole quale ultima prova del Trofeo dello Scalatore Lombardo FCI, challenge che ha assegnato le maglie di Campione Regionale Lombardo.

L’edizione 2019 della gara, così come per altre manifestazioni in salita di questa sfortunata annata, è stata pesantemente condizionata dai disastri ambientali che si sono abbattuti sulle località montane già a partire dall’Ottobre 2018, quando una serie di trombe d’aria ha devastato i boschi e le strade Trentine e Lombarde, ed ha causato la chiusura del Passo Crocedomini, fino a Estate 2019 inoltrata, cosa che ha costretto gli organizzatori a rimandare una manifestazione originariamente programmata per Luglio.

Non bastava tale disastro ambientale a mettere in difficoltà gli organizzatori, ed allora a poche settimane dalla nuova collocazione, una frana si è abbattuta sulla strada negli ultimi chilometri prima di giungere al Passo, cosa che ha costretto Fabiani ed i suoi ad accorciare la scalata, facendo concludere la gara in località Campolaro, a circa sei chilometri dalla vetta: la salita è così stata ridisegnata in 14 chilometri con un dislivello di 1000 metri, risultando comunque una fra le più impegnative dell’intero circuito.

Venendo al lato agonistico, al termine dell’arcigna scalata, vincitore assoluto della competizione al termine di un’accesa volata a quattro è risultato essere Giacomo Magni  un Master 2 degli Amici Comaschi del Ciclismo che ha preceduto di poco il Roberto Massa (Cicli Bettoni Costa Volpino), il Tricolore Diego Fenaroli (Isolpi Racing) vincitore fra i Master 4 e Simone Capelli (Lundici Sarco) primo fra gli EliteMasterSport.
Nelle restanti categorie la vittoria è andata a Luca Giorgi ( Team Barblanco) fra i Master 1, a Giovanni Spatti  (Cicli Peracchi Sovere) fra i Master3, a Caludio Vaira (Gnani Bike Team)  fra i Master 5, a Michele Niglia (Extremotrue Racing)  fra i Master 6, a Davide Cortesi  (Città di Treviglio) fra i Master7, a Ruggero Gialdini (77 Guidizzolo) fra i Master8 e a Elena Pancari (Team Loda Millenium) fra le donne.

Si sono così laureati Campioni Regionali Lombardi della montagna Alberto Brignoli ( Pol Albano S.A.) fra gli JMT+ELMT, Cristian Frusca (Flandres Love) fra i Master1, Enzo Gnani (Gnani Bike Team) fra i Master2, Giovanni Spatti (Cicli Peracchi Sovere) fra i Master3, Marco Foccoli (Flandres Love) fra i Master4, Claudio Vaira (Gnani Bike Team) fra i Master5, Sergio Roverselli (77 Guidizzolo) fra i Master6, Davide Cortesi (GS Città di Treviglio) fra i Master7, Girolamo Bertelli (Cicli Bettoni) fra i Master8 e Bianca Balzarini (Pol Edoloese) fra le donne.

Onore agli organizzatori che malgrado le numerose vicissitudini, hanno saputo organizzare l’ennesima giornata di festa del ciclismo amatoriale Lombardo, che ha visto al termine della giornata laureati i neo Campioni Regionali della Montagna, premiati durante il sontuoso pasta party dai dirigenti Federali Lombardi con il responsabile Regionale Gianluca Londoni che coadiuvato dai Componenti della Commissione Amatoriale Fabio Fabiani, Gianluca Piazzai e Cristian Coladangelo ha consegnato le maglie bianco-verdi ai vincitori.

La stagione degli scalatori avrà un’appendice il giorno 20 Ottobre, quando a Berzo Demo (BS) si concluderà il GP Camuno 2019 ad opera del Team presieduto da Enzo Gnani, al quale vanno i ringraziamenti del Comitato Regionale Lombardo, per aver organizzato la manifestazione malgrado tutto.

Scarica qui gli Ordini di Arrivo

Classifica Generale Finale del Trofeo dello Scalatore FCI 2019

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi