Incontro Società del 28 Novembre 2016

Si è tenuta nella serata di Lunedì 28 Novembre presso la sede Coni di Milano un’importante riunione fra i dirigenti Regionali della FCI ed atleti e società regionali, che ha visto come relatori Massimo Sartori vice Presidente Nazionale ARI, Gianantonio Crisafulli Presidente della Commissione Amatoriale Regionale FCI ed i componenti Gianluca Londoni e Luigi Vidali.

Presenti in sala i candidati Consiglieri Regionali alle prossime elezioni Gianantonio Crisafulli e Fabio Alberti, il riconfermato presidente Provinciale di Milano Valter Cozzaglio col suo consigliere Luigi Vidali ed il consigliere Provinciale di Monza-Brianza Fabrizio Ghisotti.

Sartori ha presentato ai presenti il modo delle Randonèe, rispondendo alle domande ed ai dubbi dei presenti su un mondo in rapida espansione, soffermandosi in particolar modo sulle modalità operative per l’organizzazione di questo tipo di manifestazioni, sui servizi offerti ai partecipanti e sulle diverse tipologie di eventi.

La parola è poi passata a Londoni che ha presentato il recente accordo riguardante la seconda serie sottoscritto fra l’Assise Lombarda e l’Ovest Ticino, segnatamente con le Province di Novara, Verbano, Biella e Vercelli, ripercorrendo la storia recente dei rapporti con gli Enti di Promozione, e dettagliando ai presenti le norme comuni che regoleranno la gestione di questa tipologia di atleti.

La parola conclusiva è stata poi quella di Vidali che ha informato gli astanti sulla recentissima circolare del Ministero della Salute riguardante l’applicazione della normativa riguardante i defribillatori, che è stata prorogata dal 1 Gennaio 2017 al 1 Luglio 2017, così come esposto dal Presidente Nazionale FCI Renato Di Rocco il giorno precedente in occasione delle elezioni Provinciali di Milano.

Vidali ha poi fatto il punto sulle iniziative intraprese dalla Commissione in ordine alle problematiche riscontrate dal mondo cicloturistico, informando i presenti che in base ad un accordo col Presidente Di Rocco, verrà presto organizzato un incontro col Comandante della Regione Lombardia della Polstrada Dott. Campisi per arrivare ad una direttiva alle autorità Regionali che renda univoche le procedure per il rilascio delle autorizzazioni per lo svolgimento delle manifestazioni su strada, e che sia risolutivo per il mondo del cicloturismo.

La serata si è poi conclusa con l’abbozzo dei vari calendari la cui definizione verrà deliberata all’inizio del prossimo anno.

Il materiale riepilogativo della serata è consultabile al link sottostante.

Scarica qui il materiale informativo

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.